Pagina principale SEFRA Italia srl
I nostri prodotti
L'azienda SEFRA Italia srl
SEFRA Italia notizie
I marchi distribuiti
La mappa del sito SEFRA Italia srl
Inviare una e-mail a SEFRA ITALIA srl
  GHIERE DI PRECISIONE PER CUSCINETTI


Ghiere di precisione
Bloccaggio sul fianco YSF
Bloccaggio assiale YSA
Bloccaggio radiale YSR
Bloccaggio ad intaglio YSK
Come usare le ghiere
Come montare le ghiere
Dati generali delle GHIERE
 

Le ghiere di precisione sono particolarmente adatte per i montaggio di tutti quei dispositivi ad alta tecnologia frutto dell'odierna industria mondiale. Le ghiere tradizionali normalmente autobloccanti, a causa della scarsa precisione di perpendicolarità tra filettatura e superficie di battuta, non garantiscono la durata e lo sfruttamento tecnologico dei dispositivi ulizzati causando generalmnete dei problemi di instabilità sulla precisione della macchina realizzata.
Le ghiere di precisione proposte dalla SEFRA Italia srl sono adatte per questo tipo di applicazioni e sicuramente coprono le esigenze di una larga fascia di utilizzatori perchè la gamma di dimensioni di ghiere di precisione disoponibili è molto ampia.
Questi prodotti sono indicati specialmente per soddisfare le esigenze di alta precisione largamente diffuse nella moderna progettazione di apparacchiature meccaniche in genere o, in modo paricolare, di macchine di tutti i tipi.
Le ghiere di precisione sono state studiate e realizzate con caratteristiche di tolleranza sui filetti, di precisione di perpendicolarità tra filettatura e piano frontale tali da risolvere definitivamente i problemi di accoppiamento con dispositivi di alta precisione che necessitano un montaggio accurato per lo sfruttamento a pieno delle loro caratteristiche.

 
  BLOCCAGGIO CON VITE DI MANOVRA RADIALE INCLIN. A 30° - YSF
 

Ghiera con 3 intagli sul diametro esterno per il trascinamento e il serraggio in posizione. Il metodo di bloccaggio di sicurezza della ghiera è realizzato in 3 punti equidistanti inclinati di 30° (riduce deformazione durante il serraggio della ghiera). Le viti di bloccaggio premono su pastiglie di rame, inserite nella ghiera e lavorate contemporaneamente alla ghiera stessa al fine di ottenere alte precisioni e stabilità anche nella fase di bloccaggio senza danneggiare il filetto dell'applicazione.
Questo tipo di applicazione è standard.
Materiale: SCM4,
Durezza: HRC 28-32,
Tolleranza della filettatura: ISO 4H,
Perpendicolarità tra filettatura e piano frontale: 0,002 mm.

 
  Vedi tabella della Ghiera tipo YSF (cliccare per vedere la tabella).
   

BLOCCAGGIO CON VITE DI MANOVRA ASSIALE - YSA

 
 

Ghiera con 4 intagli sul diametro esterno per il trascinamento e il serraggio in posizione. Il metodo di bloccaggio è assiale su 3 punti su pastiglie di rame. La larghezza è la stessa della serie precedente ma le viti di bloccaggio sono in asse sfruttabile per quei montaggi dove vi sono problemi di ingombro e o spazi ristretti.
Materiale: SCM4,
Durezza: HRC 28-32,
Tolleranza della filettatura: ISO 4H,
Perpendicolarità tra filettatura e piano frontale: 0,002 mm.

* Sono disponibili a richiesta del Cliente, ghiere con le medesime caratteristiche delle serie YSF, YSA e YSR tornite con precisione 0,02 mm di perpendicolarità tra filettatura e piano frontale denominate YSF-T, YSA Te YSR-T.

 
    Vedi tabella della Ghiera tipo YSA (cliccare per vedere la tabella).  
  BLOCCAGGIO CON VITE DI MANOVRA RADIALE - YSR
  Ghiera con 4 intagli sul diametro esterno per il trascinamento e il serraggio in posizione. Il metodo di bloccaggio è radiale con 3 punti di fissaggio su pastiglie di rame sulla mezzeria della larghezza della ghiera.
La larghezza di questo tipo di ghiera è inferiore alle altre tipologie ed è particolarmente indicata per applicazioni con ingombro di montaggio ristretto.
Materiale: SCM4,
Durezza: HRC 28-32,
•  Tolleranza della filettatura: ISO 4H,
•  Perpendicolarità tra filettatura e piano frontale: 0,002 mm.
 
  Vedi tabella della Ghiera tipo YSR (cliccare per vedere la tabella).  
  BLOCCAGGIO AD INTAGLIO ELASTICO VITE DI MAN. ASSIALE - YSK
 
  Ghiera con 6 fori sul diametro esterno o frontali per il trascinamento e il serraggio in posizione. Il metodo di bloccaggio sfrutta l'elasticità dell'acciaio grazie ad un intaglio realizzato nella ghiera.
Questo tipo di ghiera viene bloccata in posizione dalle viti realizzate assilmente che la stringono al filetto dell'applicazione in direzione assiale.
Questo prodotto è stato progettato per impieghi gravosi con tolleranze meno precise e che richiedono un facile montaggio. Il vantaggio del metodo di fissaggio consiste in una maggiore capacità di bloccaggio rispetto ad altre ghiere tradizionali. Con questo metodo di bloccaggio della ghiera, risulta evidente, che la precisione di perpendicolarita tra filettatura e piano di battuta è minore rispetto alle altre ma comunque di tutto rispetto.
•  Materiale: SCM4,
•  Durezza: HRC 26-30,
•  Tolleranza della filettatura: ISO 6H,
•  Perpendicolarità tra filettatura e piano frontale: 0,01 mm.
 
Vedi tabella della Ghiera tipo YSK (cliccare per vedere la tabella).
  COME USARE LA GHIERA DI PRECISIONE
 

Per utilizzare al meglio le ghiere di precisione riveste una grande importanza l'accuratezza delle tolleranze delle sedi di appoggio, delle perpendicolarità e il rispetto delle tolleranze sui filetti.
Anche le finiture e la pulizia delle sedi sono importanti per il corretto assemblaggio di cuscinetti, di viti a ricircolo di sfere o di alberi porta cuscinetti per mandrini ecc...
Il rispetto delle tolleranze di lavorazione hanno direttamente effetto sulla durata, l'affidabilità dei cuscinetti, delle viti a ricircolo di sfere, dei mandrini e sulla qualità finale del prodotto realizzato.

 
  COME MONTARE LE GHIERE
 

1 ) Verificare le tolleranza degli elementi prima del montaggio della ghiera di precisione.

2) Pulire accuratamente tutte le parti, compresa la ghiera prima del montaggio (non rimuovere i grani di fissaggio).

3)  Montare e serrare la ghiera di precisione con gli utensili adatti e bloccare la ghiera con una chiave dinamometrica fino a raggiungere la coppia richiesta (non forzare la chiusura in un unico punto).

4) Raggiunta la coppia di bloccaggio, bloccare anche i grani di sicurezza con la relativa coppia di serraggio.